Sab21072018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Dalle province FIMMG ROMA: La vittoria di Zingaretti condizione ottimale per radicamento della sanita territoriale

FIMMG ROMA: La vittoria di Zingaretti condizione ottimale per radicamento della sanita territoriale

 bartoletti22 thumb other250 250 "La vittoria di Nicola Zingaretti rieletto per la seconda volta consecutiva alla presidenza della Regione Lazio è un fatto storico. Questo risultato permette, e non era mai accaduto prima, di garantire continuità all'azione amministrativa impostata in questi cinque anni e concede il tempo necessario a far si che le riforme mettano radici e producano i cambiamenti positivi auspicati." Questa la dichiarazione a caldo di Pierluigi Bartoletti, segretario Fimmg Roma e vice presidente Omceo Roma alla notizia della rielezione del presidente uscente Zingaretti "Vale soprattutto per la Sanità. Ora c'è il tempo giusto per far crescere e realizzare tutti i progetti finalizzati a costruire una moderna rete territoriale vicina ai cittadini e all'avanguardia che assicuri assistenza 365 giorni l'anno, garantisca la presa in carico dei pazienti cronici, faciliti l'accesso al sistema, governi e riduca il fenomeno le liste di attesa. In questa sfida i medici di di famiglia" Conclude Bartoletti" Sono in prima linea come previsto anche dal contratto integrativo per la medicina generale recentemente firmato. Le premesse per far bene dunque ci sono tutte e l'elezione di Nicola Zingaretti è la garanzia che saranno rispettate. Ora si può proseguire con serenità sulla strada tracciata per dare una speranza di buona formazione e di lavoro a tutti i medici del Lazio ma soprattutto ai giovani professionisti per i quali l'accordo regionale firmato apre nuove opportunità occupazionali."