Ven14122018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Evidenza BOLOGNA: l'assessore alla Sanità Sergio Venturi radiato dall'Ordine dei medici La decisione presa per la delibera sugli infermieri soli sulle ambulanze.

BOLOGNA: l'assessore alla Sanità Sergio Venturi radiato dall'Ordine dei medici La decisione presa per la delibera sugli infermieri soli sulle ambulanze.

 infermieriess thumb other250 250L'Ordine dei medici di Bologna ha radiato l'assessore alla Sanità della Regione Emilia-Romagna Sergio Venturi finito nel mirino del Consiglio dell'Omceo locale per la delibera di due anni fa sugli infermieri soli a bordo delle ambulanze. La notizia giunta al termine del provvedimento attivato direttamente dal presidente Pizza accusandolo di agire con "infondatezza", "illegittimità" e "strumentalità". Ora l'assessore potrà fare appello contro la decisione del consiglio dell'Ordine, ma il provvedimento rischia di scatenare una boutade politica. La decisione, riporta l'edizione bolognese del Resto del Carlino, è stata presa nella tarda serata di ieri alla presenza dello stesso Venturi che ha dichiarato : «È una decisione inconcepibile non tanto per me, ma perché manca di rispetto alla Giunta dell'Emilia-Romagna, istituzione che rappresento e di cui, di fatto, viene bocciata in maniera politica una delibera". Per il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini quella dell'Ordine dei medici è "una decisione molto grave e inaudita" e annuncia che come "presidente e come Giunta dell'Emilia-Romagna tuteleremo nel contempo, in tutte le sedi e in tutte le forme necessarie, la nostra autonomia e la nostra immagine, insieme a quella del Servizio sanitario regionale. La sanità dell'Emilia-Romagna che non si lascia processare da chi, peraltro, nonostante guidi l'Ordine dei medici di Bologna, ha più volte espresso dubbi sull'obbligo vaccinale e sulla nostra legge regionale che ha aperto la strada a livello nazionale". tuonano le opposizioni , a Lega chiede le dimissioni dell'assessore che dichiara in una comunicazione che : "Più di una volta abbiamo messo in guardia la Giunta regionale circa l'inopportunità di uno scontro tra Istituzioni e medici, l'incapacità di dialogare della Giunta invece non ha fatto altro che esasperare il dibattito ed oggi ne raccogliamo i frutti con questo epilogo paradossale", ora l'assessore Venturi deve fare un passo indietro e dimettersi".