Sab16012021

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home Evidenza INFLUENZA: colpisce molto meno dello scorso anno aumento vaccinale e protezioni individuali hanno rallentato l'epidemia

INFLUENZA: colpisce molto meno dello scorso anno aumento vaccinale e protezioni individuali hanno rallentato l'epidemia

 Influenza3 thumb medium250 250Sono i Dati del bollettino Influnet dell'ultima settimana del 2020 che mette in evidenza una incidenza di 1,5 casi ogni mille assistiti contro i 3,9 della stagione scorsa, quindi 92mila casi contro i 225mila dell'anno scorso, con un incidenza registrata nella fascia di età 0-4 anni con 3,03 casi per mille assistiti poi la fascia 15-64 anni con 1,46 casi ogni mille; di seguito la fascia con età uguale o superiore a 65 anni con 1,25 casi e infine bambini e adolescenti tra i 5 e i 14 anni con 1,12 casi ogni mille assistiti. Nella precedente stagione il numero di casi stimati nella stessa settimana era stato pari a circa 225.000, per un totale, dall'inizio della sorveglianza, di circa 1.587.000 casi.
La maggiore disponibilità' vaccinale e i dispositivi di protezione con il distanziamento sociale hanno influito nel rallentare di molto la diffusione dell'epidemia.