Mer19122018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia VIOLENZA AI MEDICI: Fimmg, è violenza contro il sistema della sanità anche innescata dalla burocrazia

News Italia

VIOLENZA AI MEDICI: Fimmg, è violenza contro il sistema della sanità anche innescata dalla burocrazia

 pronto-soccorso-catanzaro«La violenza a cui stiamo assistendo quasi tutti i giorni, non è contro i singoli medici o infermieri: è un'aggressione al sistema della Sanità. La politica deve tenerne conto." ». Così Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione Fimmg) che interviene dopo l'ennesima aggressione a Napoli «se il personale sanitario viene aggredito, vuol dire che non c'è più la stima del cittadino. Su questo bisogna interrogarsi. E del resto, non è pensabile che fare il medico, sia come stare in una zona di guerra». secondo Scotti pero' ad inasprire i rapporti tra il medico e il cittadino sono stati anche i tanti provvedimenti che hanno ristretto le prestazioni mediche nonostante le richieste dei pazienti, e alla prescrizione di farmaci che non può più essere decisa autonomamente dal medico ma solo sulla base delle regole previste dal Ssn.