Mar21052019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia LOMBARDIA: l'accordo regionale spiazza la "medicina dei servizi" delle farmacie, la diagnostica torna dai MMG nel luogo dove viene erogata l'assistenza clinica

News Italia

LOMBARDIA: l'accordo regionale spiazza la "medicina dei servizi" delle farmacie, la diagnostica torna dai MMG nel luogo dove viene erogata l'assistenza clinica

 farmaci-on-lineAgitazione nell'ambiente delle farmacie sta destando l'accordo regionale firmato in Lombardia perla medicina generale , la paura che tael accordo possa essere esportato in altre regioni italiane e dare un severo colpo alla mai decollata "medicna dei servizi" delle farmacie . I punti che hanno e destano preoccupazione sono quelli inerenti la stesura del Piano assistenziale individuale (Pai), che avrebbe il compito di "effettuare con il paziente un importante ed unico lavoro di raccordo anamnestico e di riconciliazione delle terapie farmacologiche in atto e delle attività di follow up già in corso, ma non integrate e coordinate tra loro, e . , la possibilità di gestire "progetti di governo clinico per l'arruolamento dei pazienti cronici del medico, la partecipazione alla campagna vaccinale e l'aderenza al piano di screening, in coerenza con quanto disposto dall'accordo collettivo nazionale approvato nel corso del 2018" , e la possibilità di effettuare "prestazioni diagnostiche eseguibili in telemedicina in favore dei propri assistiti per i quali è stato redatto e validato il Pai, e la facoltà di eseguire direttamente nei confronti dei propri assistiti una serie di prestazioni diagnostiche, anche in telemedicina, tra queste l'elettrocardiogramma, l'holter pressorio delle 24 ore, la spirometria semplice, diversi tipi di ecografia, esame del fundus oculi, e altri esami ematochimici con metodologia Point of care testing (Poct), ovvero colesterolo Hdl, colesterolo totale, creatinina, glucosio, emoglobina glicata, potassio, sodio, trigliceridi, urato, tempo di potrombina (Pt), tempo di trombina (Tt), tempo di tromboplastina parziale (Ptt), e, per concludere, le transaminasi alanina aminotransferasi (Alt o Gpt) e gamma glutamil transpeptidasi (Ast o Got). Tutte queste prestazioni ovviamente remunerate al mmg nell'accordo Lombardo sono presenti anche (senza alcuna remunerazione) nella legge 69/2009 della farmacia dei servizi, la cui remunerazione avrebbe dovuto rappresentare una parte integrante del nuovo modello di remunerazione tuttora allo studio nei tavoli tecnici di ministero e sindacati dei farmacisti. Ma al di la delle rivendicazioni di categoria, l'effettuazione di tale diagnostica è logico che trovi la sua giusta collocazione nel luogo effettivo di erogazione e monitoraggio delle cure cliniche e non in altri ambiti .