Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

News Italia

SPECIALIZZAZIONI: Foad Aodi (Amsi) 1000 medici stranieri esclusi dalla prova per la richiesta di presentazione certificato C1 lingua Italiana fuori tempo lennesimo atto discriminatorio

 foad-aodi-ape10 thumb medium250 250È l'ennesimo atto discriminatorio nei confronti dei medici stranieri denuncia il Fondatore Amsi e Consigliere OMCEO di Roma Foad Aodi insieme al dipartimento medici giovani Amsi .
Sono circa 1000 medici stranieri laureati ed abilitati in Italia chiedono di sostenere l'esame di SSM 2018-2019 effettuando la relativa iscrizione con riserva in quanto ci è impossibile presentare il certificato di lingua C1 poiché la prima data utile per sostenere la prova è il 24 Giugno (la relativa iscrizione all'esame si effettua dai 30 ai 40 giorni prima), inevitabilmente dopo il 21 Maggio data di scadenza dell'iscrizione all'esame di SSM 2018-2019. Questo disguido è dovuto al fatto che è il primo anno che viene richiesto il certificato di lingua per i cittadini extracomunitari e per questo motivo non abbiamo potuto conseguire la prova di lingua prima della scadenza del 21 Maggio c.a. Nei principi etici della medicina si parla di umanesimo ed eguaglianza e noi non vogliamo sentirci esclusi perché non appartenenti alla cittadinanza italiana.Per cui si ritiene necessario riformulare o integrare il bando tenendo conto delle diverse situazioni e garantire il diritto di accedere a tutti alla formazione.
Noi già conosciamo molto bene la lingua Italia,è giusto conoscerla bene per poter esercitarla in Italia,per questo chiediamo di sistemare prima i medici stranieri già residenti in Italia e non escluderli e cercare medici stranieri dall'estero perché non ha senso e non concordiamo con questa scelta per l'interesse comune.
Inoltre chiediamo un incontro urgente con il Ministero dell 'Istruzione dell'Università e delle Ricerca per trovare soluzioni urgenti e non escludere i medici stranieri già penalizzati in vari campi,concorsi e lavori, dichiara Aodi ,in un momento in cui tutti stiamo affrontando il fenomeno carenza medici e chiediamo 10 mila borse di specializzazione per tutti i medici giovani italiani nessuno escluso e combattendo il fenomeno della fuga dei cervelli ,il precariato,la fuga dei medici dagli ospedali,coinvolgere i medici giovani, e rispondere a più di 6000 richieste arrivate all'Amsi da tutte le regioni , denunciando il sottopagamento di 7 euro l'ora e il pagamento in ritardo.
Adesso basta bisogna rispettare i diritti di tutti nessuno escluso e no a medici di serie A e B ci rivolgiamo al Governo Italiano e al Presidente della Fnomceo Filippo Anelli. Conclude Aodi

<< Indietro