Mar10122019

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia DECRETO FISCAL E: dal Pos obbligatorio con sanzioni alla lotta all'evasione ecco le principali novita' fiscali per i professionisti

News Italia

DECRETO FISCAL E: dal Pos obbligatorio con sanzioni alla lotta all'evasione ecco le principali novita' fiscali per i professionisti

 pos thumb other250 250Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, del 27 ottobre il decreto fiscale diventa operativo, ora il governo ha 60 giorni per convertirlo in legge. I provvedimenti ora pubblicati potranno pero' essere modificati lungo l'iter che durera' fino a Dicembre

PROROGA RINVIO FATTURAZIONE ELETTRONICA
Chi invia gia' i dati attraverso il sistema TS (tessera sanitaria) non dovranno inviare la fattura elettronica all'atto del pagamento di una prestazione e questo per tutto il 2020e per tutti coloro che emettono fatture mediche a pazienti .

POS E PAGAMENTI ELETTRONICI
Sanzioni per chi rifiuta pagamenti con sistemi elettronici a partire da Luglio 2020 con sanzioni di 30 euro aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l'accettazione del pagamento. Di concerto vengono introdotte agevolazioni fiscali sulle commissioni nelle transazioni effettuate . ovvero pari al 30 per cento delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o prepagate emesse da operatori finanziari che pero' non superino i 400.000 euro di compensi relativi all'anno precedente d'imposta.

DETRAZIONI FISCALI SOLO PER LE SPESE PAGATE CON IL POS
Dal 2020.chi pagherà spese detraibili con contanti, sarà l'impossibilitato di fruire dei bonus e delle agevolazioni Irpef attualmente previste accettate solo se pagate con bancomat, carte di credito o bonifici bancari, Norma che si applica anche per le detrazioni del 19% per le spese mediche

LIMITE USO DEL CONTANTE E REATI FISCALI
Viene abbassata gradualmente la soglia di utilizzo del contante l'attuale tetto posto a tremila euro scendera' a duemila /mese a partire dal primo luglio del prossimo anno e poi a mille dal primo gennaio del 2022. In pratica al di sopra di questi valori non potranno essere effettuati pagamenti per acquisti, retribuzioni o altro; nemmeno se frazionati e saranno considerati come parte di un'unica operazione. Resta la possibilità di prelevare o depositare in banca l'importo in contanti che si desidera. Per chi supera i 100 mila euro di evasione scatta il reato penale che prevede oltre alla possibilità di finire in carcere, anche la confisca dei beni. In generale vengono abbassate le soglie sotto la quale è prevista la sanzione del carcere e allo stesso tempo sono incrementati i minimi ed i massimi delle pene.

IL TESTO IN GAZZETTA