Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

News Italia

VIOLENZA MEDICI : Anelli Fnomceo non basta l'inasprimento dlle pene ,servono provvedimenti aggiuntivi

 violenza-donne-300x300 thumb other250 250Il Governo risponde con un disegno di legge alla escalation di violenza contro i medici, l'iter continua ma non soddisfa i medici che chiedono integrazioni urgenti convinti che non sia suffcente un semplice inasprimento delle pene. "Innanzitutto -occorre richiamare a una maggiore responsabilità i direttori generali degli ospedali per gli aspetti organizzativi. "puntualizza Filippo Anelli presidente Fnomcoe "E' necessario, imporre ai vertici delle strutture di mettere in atto tutti gli strumenti per garantire la sicurezza agli operatori , per tutte le sedi di guardia medica che sono isolate». Nel disegno di legge infatti non si fa alcun riferimento alle modalità di gestione della sicurezza. «E' lasciato tutto alla volontà di un direttore generale. Ma ci deve essere un obbligo della valutazione del livello di protezione nella struttura». Oltretutto è necessaria una procedibilta' d'ufficio che levi all'aggressore di dover agire per querela di parte , situaz

<< Indietro