Lun30032020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia VIOLENZA MEDICI: Commissione Affari sociali licenzia DDL antiviolenza no alla qualifica pubblico ufficiale si alla procedibilità' d'ufficio

News Italia

VIOLENZA MEDICI: Commissione Affari sociali licenzia DDL antiviolenza no alla qualifica pubblico ufficiale si alla procedibilità' d'ufficio

 violenzaMEDICILa commissione affari sociali della camera ha licenziato il DDL antiviolenza stralciando la possibilità' proposta dall'ON Rostan della qualifica a pubblico ufficiale, ma mantenendo la procedibilità' d'ufficio. Il dietro front sulla qualifica è stato determinato dai dubbi dalla commissione giustizia avvalorati dalla consulta delle professioni sanitarie Consulta delle professioni sanitarie e socio sanitarie della Salute di cui fanno parte il presidenti della Fnomceo Filippo Anelli, della Fofi Andrea Mandelli, della Fnopi Barbara Mangiacavalli, della Fnopo Maria Vicario, dell'Onb Vincenzo D'Anna, della Fnovi Gaetano Penocchio, del Cnoas Gianmario Gazzi del Cnop David Lazzari e Renato Soma Consigliere delegato dal Presidente dei Chimicifisici . Inasprimento delle pene pene in caso di lesioni personali gravi o gravissime ,ed lestensione delle aggravanti nei delitti commessi con violenza e minaccia, l'obbligo di costituirsi parte civile per le aziende e le pubbliche amministrazioni sono gli altri i capisaldi della legge oltre alla procedura d'ufficio.