Lun01062020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia CORONAVIRUS: Bartoletti (Fimmg), test sierologico, non è una schedatura, li chiediamo da tempo per fotografare la situazione reale

News Italia

CORONAVIRUS: Bartoletti (Fimmg), test sierologico, non è una schedatura, li chiediamo da tempo per fotografare la situazione reale

 cat img sierologiaNessun problema di Privacy nei test sierologici perché non si tratta di una schedatura. Inoltre, questo tipo di analisi è la risposta a un'esigenza che è stata già richiesta dai medici e che permette, poi, di avere un ampio campione. Diventa una fotografia del livello di diffusione del virus Sars-Cov-2 in Italia e dei pazienti (anche asintomatici) della patologia che ne è collegata, Covid-19. Così Pier Luigi Bartoletti, vicesegretario nazionale vicario della Fimmg, la Federazione italiana dei medici di medicina generale, intervistato dall'Agenzia ANS A nel commentare il via libera dato dal Governo all'indagine, attraverso test sierologici, su 150.000 persone organizzato dal Ministero della Salute e dall'Istat. «La privacy è non si tratta di una schedatura perché è un'analisi volontaria che permette di sapere se si è esposti o meno all'infezione ed è frutto di richieste che vengono da molto tempo" continua Bartoletti «Proprio su queste stiamo lavorando. Pian piano ciò che è stato richiesto sarà fatto. Ma, ribadisco, non si tratta assolutamente di una schedatura. Serve ad avere una banca dati e a verificare la situazione con un campione. Qui si va al di là dei boatos. Si esce dai boatos e si entra nei fatti "«Il test sierologico garantisce il fatto continua il Vice Segretario ». che si abbia o meno la presenza degli anticorpi. Dopo averlo fatto, in caso di positività, si passa al test-tampone, così da avere una doppia verifica " Bartoletti, tra l'altro è anche il segretario provinciale della Fimmg della Provincia di Roma, " Io ho già fatto il test." Conclude " Questo tipo di indagine invece apre a tutti coloro che il test non lo hanno già fatto». Intervista ddi Giampiero Valenza