Mar19102021

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia VACCINAZIONI : commissione affari sociali in un emendamento approvato ,l'attribuzione alle farmacie della vaccinazione antinfluenzale, remunerata dal ssn.

News Italia

VACCINAZIONI : commissione affari sociali in un emendamento approvato ,l'attribuzione alle farmacie della vaccinazione antinfluenzale, remunerata dal ssn.

 288439 farmacista normal thumb250 250Il 2 Settembre in commissione affari sociali, a maggioranza con con un solo voto contrario è stato approvato nel corso della discussione dell' emendamento 5.26 all'art.5 del decreto 105/2021 decreto green pass un articolo che attribuisce ai farmacisti l'attività vaccinale antinfluenzale, remunerata dal ssn.  L' emendamento andrà in aula questa settimana e sancira' l'entrata ufficiale delle farmacia nella rete vaccinale al pari dei medici di famiglia e le Asl.,a partire dalla stagione 2020-2021 e per i soggetti sopra a 18 anni ,potranno quindi somministrare direttamente le dosi, dopo specifico corso organizzato dall'Istituto superiore di sanità, il tutto sara' regolato con uno specifico accordo con le organizzazioni sindacali dei farmacisti.

Qui sotto il testo approvato:

Dopo il comma 4, aggiungere il seguente:

4-bis. Al fine di rafforzare la prossimità e la tempestività dei servizi di vaccinazione antinfluenzale per la stagione 2021/2022 edi assicurarne il coordinamento con la cam-pagna vaccinale contro il SARS-CoV-2, i Ministero della salute, sentiti il Commissa-rio straordinario per l'attuazione e il coor-dinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19 e la Federazione degli Ordini dei farmacisti italiani, previa intesa in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano ai sensi dell'articolo 3 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, definisce, tramite apposito protocollo d'intesa stipulato con le organizzazioni sindacali maggiormente rap-presentative delle farmacie, le procedure ele condizioni nel rispetto delle quali i farmacisti delle farmacie aperte al pubblico, a seguito del superamento di specifico corso organizzato dall'Istituto superiore di sanità, concorrono alla campagna vaccinale antinfluenzale per la stagione 2021/2022 nei confronti dei soggetti di età non inferiore a diciotto anni. La remunerazione del servizio erogato dalle farmacie ai sensi del presente comma è definita dal citato protocollo d'intesa a valere sulle risorse del fabbisogno sanitario nazionale standard. Con il medesimo protocollo d'intesa sono disci-plinate altresì le procedure di registrazione delle somministrazioni eseguite presso le farmacie per l'alimentazione dell'Anagrafe nazionale vaccini di cui al decreto del Mi-nistro della salute 17 settembre 2018, pub-blicato nella Gazzetta Ufficiale n. 257 del 5novembre 2018, anche per consentire il monitoraggio del servizio erogato ai fini della remunerazione dello stesso. Le previsioni del predetto protocollo d'intesa esauriscono gli obblighi e gli adempimenti a carico delle farmacie. Resta fermo quanto previsto dall'articolo 1, comma 471, della legge 30 dicembre 2020, n. 178. Dall'attua-zione del presente comma non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica. Conseguentemente, alla rubrica aggiungere le seguenti parole: e per la campagna vaccinale antinfluenzale 2021/2022.

5.26. (Nuova formulazione). Mandelli, Sac-cani Jotti, Bagnasco, Versace, Bond, No-velli, Brambilla, Boldi, De Martini, Foscolo, Lazzarini, Panizzut, Paolin, Sutto,Tiramani, Zanella, Bellucci, Gemmato,Lucaselli

IL TESTO COMPLETO DELLA SEDUTA DELLA COMMISSIONE