Dom14082022

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia GIMBE: "le misure del governo sono pannicelli caldi contro la diffusione del virus"

News Italia

GIMBE: "le misure del governo sono pannicelli caldi contro la diffusione del virus"

 cartabellotta4mar"c'è una grandissima circolazione virale. Tutte le misure messe in campo finora dal governo sono una sommatoria di pannicelli caldi che non riescono a rallentare la circolazione." Così Nino Cartabellotta presidente della Fondazione Gimbe, intervenuto ai microfoni della trasmissione "L'Italia s'è desta", su Radio Cusano Campus Adesso vediamo cosa verrà fuori dal prossimo Consiglio dei Ministri Bisogna limitare i contatti sociali, magari incrementando lo smart working. Provando ad abbassare la circolazione del virus.
Abbiamo in media circa 100mila casi al giorno. " continua Cartabellotta "La buona notizia è che al crescere dei nuovi casi non corrisponde un parallelo incremento dei ricoveri, ma ovviamente anche questi numeri crescono le percentuali rispetto al totale dei positivi si riducono progressivamente. Ogni 100mila persone positive, 1100 vengono ricoverate in area medica e 120 in terapia intensiva, in molti hanno definito la Omicron come il virus più contagioso della storia "Sicuramente è dovuto all'aumento delle dosi booster e ci auguriamo anche alla minore virulenza della variante omicron. C'è una congestione degli ospedali meno veloce, pero' comunque l'impatto c'è e con questo tasso di crescita rischiamo di arrivare a 2 milioni di positivi e se anche il tasso dei ricoveri fosse l'1% avremmo 20mila persone in ospedale".