Dom25092022

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia CORONAVIRUS: Infezione fuori controllo oltre 1.000.000 di casi sommersi al mese , aumenta la pressione sulla rete ospedaliera, studi medici in affanno per i troppi contagi

News Italia

CORONAVIRUS: Infezione fuori controllo oltre 1.000.000 di casi sommersi al mese , aumenta la pressione sulla rete ospedaliera, studi medici in affanno per i troppi contagi

 coronavirus ospedale Fg thumb other250 250La decisione di allentare del tutto le misure contenitive, e parliamo delle mascherine al chiuso e all'aperto e nei luoghi di assembramento, si sta rivelando deleteria per la circolazione virale italiana, lo dicono i dati che in una sola settimana sono esplosi del 46,9% della settimana dal 27 giugno al 3 luglio ma del 50,8% rispetto alla settimana precedente ancora del 21-27 giugno, anche il tasso di positività è in rapida salita il 27,93% contro il 24,51% di 7 giorni fa (+13,9%). Negli ultimi 7 giorni (28 giugno-4 luglio) il tasso di positività medio è stato del 27%, in crescita del 17,3% rispetto alla settimana precedente (21-27 giugno), con i ricoveri che si attestano su 7.648 totali con un +30,2% rispetto alla settimana scorsa Poi c'è il problema delle positività sommerse a causa dei tamponi fai da te' che sta creando non pochi problemi sulle valutazioni , ma non solo, scendono le vendite di igienizzanti e di mascherine nelle farmacie, mentre salgono quelle dei tamponi, in particolare "fai da te", che sono aumentate di oltre il 17% in una settimana. Sono in totale 4,5 milioni gli euro spesi tra il 13 e il 19 giugno per conoscere il proprio esito sulla malattia da Covid-19, praticamente sono 900.000 tamponi a settimana che nella maggioranza sfuggono al conteggio e agli isolamenti , quindi se ci atteniamo al tasso attuale di tasso di positivita' abbiamo 251.370 positivi a settimana che si riscontrano in modalita' self che sono circa 1.005.480 positivi al mese che nella quasi totalita' stanno sfuggendo al controllo poi ci sono i tamponi presi negli store e nei supermercati (li vendono anche nelle ristorazioni autostradali) . Ovvio che questo sfuggire alimenta sempre di piu' la circolazione virale, e raddoppia se non triplica la possibilità che ci si possa infettare in ambiti quotidiani , alle poste nei supermercati , sugli autobus in un bar o in un negozio , in quanto non è piu' assicurata la filiera di contenimento . Un fallimento questo voluto fortemente dal Governo che piu' di una volta ha ignorato la anzi ha completamente ignorato i consigli degli esperti che invitavano alla prudenza sposando la linea del "liberi tutti" . In tutto questo c'è la cartina al tornasole degli studi dei medici di famiglia presi d'assalto tra tamponi isolamenti e consigli terapeutici , una cartina molto ignorata perche' non fa "comodo" e mal si sposa con il messaggio di "tranquillita" che vorrebbe far trasparire il governo per non rovinare l'estate turistica italiana, ma nel retrobottega purtroppo non c'è la semplice influenza , ma una patologia medio grave chea volte è meno grave ma è caratterizzata da febbre molto alta per giorni tosse sovrainfezioni casi di pericarditi polmoniti , e che sta contagiando anche le persone anziane. Una situazione che non è normale per il periodo estivo di Luglio, una situazione che dai grafici sta prendendo le fattezze di quella di qualche mese fa' , calcolando che l'aumento delle persone ricoverate delle terapie intensive parte come una "onda lunga" a 15 20 giorni dagli aumenti dei numeri, insomma dal 1 marzo quando il governo ha deciso di abbattere tutte le misure siamo in continua espansione virale e preparando la strada ad un autunno che non sara' molto facile .