Dom24062018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Italia

NEWS ITALIA

VACCINI : pioggia di messaggi dei non vax contro obbligo vaccini sul profilo Fb di Giulia Grillo

vaccinazioneee thumb250 250(Ansa) Dopo l'annuncio del suo nome come ministro della Salute del nuovo governo, sul profilo Facebook ufficiale di Giulia Grillo piovono messaggi per l'abolizione della legge sull'obbligo vaccinale, la 119 del 2017.
"Ministro contiamo su di lei per cancellare lo scempio della 119 e la discriminazione dei nostri figli! #libertàdiscelta #liberidiscegliere #giùlemanidaibambini" scrive un utente nei commenti a un post di ieri del neoministro.
"Se questo governo è un governo del cambiamento - aggiunge un altro commentatore - che ora si cambi lo scempio delle vergognose esclusioni dei bimbi in fascia 0-6 dalle strutture scolastiche: abolizione immediata della legge 119, senza arrivare ad iniziare un nuovo anno scolastico nella drammatica situazione attuale".
C'è anche chi chiede l'istituzione di una Commissione sulla legge ("Adesso ridateci la libertà di scelta! Istituite una seria commissione formata da esperti e scienziati non prezzolati che possa fare chiarezza sulla legge 119') e chi ricorda le manifestazioni contro l'obbligo vaccinale.
"Dopo un anno di lotte in tutte le piazze italiane - scrive un utente - siamo felici di avere una persona competente a rappresentare la salute dei nostri bambini. Le chiedo ovviamente di intervenire subito sulla legge 119 e di sospendere con effetto immediato tutte le multe che stanno già arrivando ai genitori. La prego di mettere mano a questo ricatto e di tutelare le famiglie italiane". Infine, c'è anche chi propone "una modifica della 119 subito! "Malattie party" obbligatori in tutti gli istituti di istruzione, pubblica e privata"

NUOVO GOVERNO :Fimmg Auguri alla nuova ministra e soprattutto al SSN

grilloministro"La nascita di un governo politico è senza alcun dubbio quanto di meglio potessimo sperare e, visto quanto c'è da fare, l'augurio di un buon lavoro è quantomai appropriato. Lo rivolgiamo in primis, naturalmente, al neo Ministro della Salute Giulia Grillo. Siamo certi che, nel tradurre in concreto le linee programmatiche più volte esposte, saprà confermare la necessaria attenzione alla medicina generale". Questo l'augurio del segretario nazionale Fimmg Silvestro Scotti in relazione alla nomina della ministra Grillo.
Scotti sottolinea anche come "il primo atto concreto di attenzione alla medicina generale nello specifico ma in toto a tutta quella convenzionata possa essere l'approvazione definitiva dell'Accordo collettivo nazionale", già in occasione della prossima Conferenza Stato Regioni (calendarizzata per il 7 giugno). "Una decisione in questo senso - prosegue il segretario - sarebbe più che legittima, oltre che opportuna, visto che la Corte dei Conti nella seduta del 30 maggio scorso ha dato certificazione positiva. Mi auguro che il ministro voglia incontrarci quanto prima per avere modo di affrontare questo ed altri temi legati alla medicina generale quale caposaldo dell'SSN e dunque alla salute dei cittadini".

IL FICCANASO- PUNTATA 17: Sottosegretariato alla disabilità: sarà la vera novità del nuovo governo?

terminaliIL sottosegretariato alla disabilita una delle idee del contratto M5S Lega. Ogni anno per la non autosufficienza spendiamo di tasca nostra 10 miliardi ma dei 40 miliardi spesi dallo stato per il sociale molti mancano all'appello. E per me questa identificazione tra vecchiaia e regressione in una civilta che esalta l'evoluzione e un elemento di sconforto collettivo. Intervento video di Mauro Miserendino nell rubrica "il ficcanaso"

Leggi tutto...

GOVERNO: Giulia Grillo è il nuovo ministro della salute

Giulia-Grillo43 anni siciliana attualmente capogruppo alla Camera per il Movimento 5 stelle Giulia Grillo, è ora ministro della Salute. Nata a Catania il 30 maggio 1975, laureata in medicina e chirurgia con specializzazione in medicina legale. Nella precedente legislatura ha ricoperto l'incarico di vice capogruppo e capogruppo alla Camera e Capogruppo M5S Commissione Affari Sociali, ed è arrivata in Parlamento con il Movimento per la prima volta alle elezioni del 2013. "Ridurre le disuguaglianze di cura e assistenza fra cittadini" e lavorare per una sanità pubblica "giusta, efficiente e accessibile attraverso un adeguato finanziamento, una seria programmazione, una revisione della governance farmaceutica, un potenziamento dell'assistenza territoriale, un adeguato piano assunzioni e un aggiornamento dei corsi di Laura e formazione" Questi gli intenti pubblicati sulla piattaforma Rosseau. Sul delicato argomento dei vaccini è contro il decreto Lorenzin sull'obbligo (LEGGI QUI) http://www.giuliagrillo.it/fermeremo-decreto-lorenzin/ per cui si è scagliata più volte contro la ministra Lorenzin, che ha anche accusato di sciacallaggio in campagna elettorale: «Il calo delle coperture vaccinali si è accentuato negli ultimi anni, quando cioè alla guida del ministero della Salute c'era proprio Lorenzin. Nonostante abbia avuto anni a disposizione Lorenzin si è dimostrata incapace di gestire la situazione e di contrastare il calo attraverso efficaci politiche di raccomandazione per poi ricorrere, all'ultimo momento, a un provvedimento coercitivo e divisivo». Comunque avra' il compito di mettere in pratica il Contratto Salvini-Maio sottoscritto nell'alleanza tenedo conto anche della politica federale spinta di Salvini e della Lega che sicuramente dara' piu' poteri alle regioni diminuendo le potenzialita' di un Ministero centrale. Ci sara' anche la questione Pubblico privato in sanita' e le careze di organico la questione ticket e spesa out of pocket tutti argomenti che dovranno trovare soluzione nella prossima legislatura.

GOVERNO : Al via l'esecutivo giallo-verde di Giuseppe Conte ecco la lista dei Ministri alla Sanita' Giulia Grillo

saldimaio
Al via il Governo Conte con la benedizione del Presidente Mattarella che dopo i colloqui di ieri ha ri- incaricato L'economista Giuseppe Conte che dopo ottantotto lunghe giornate di trattative, vede la luce. Ecco la lista dei 18 ministri, di cui 5 donne, pronti a giurare al Quirinale il 1 giugno alle 16. Alla Sanita' Giulia Grillo Medico Siciliano e Grillina della prima Ora favorevole ai Vaccini ma contro la legge Lorenzin sull'obbligo . La squadra del professor Giuseppe Conte parte sotto la regia di Luigi Di Maio e Matteo Salvini, tramonta l'entrata di Fratelli d'Italia dopo il veto dei 5 stelle e che si porranno in astensione per la fiducia ma alla finestra . All'opposizione andra' Forza Italia e ovviamente tutto il Centro Sinistra.

Ecco la Lista dei Ministri

Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Giancarlo Giorgetti
Ministro dell'Economia: Giovanni Tria
Ministro degli Esteri: Enzo Moavero Milanesi
Ministro degli Interni: Matteo Salvini (vicepremier)
Ministro dello Sviluppo Economico e Lavoro: Luigi Di Maio (vicepremier)
Ministro ai Rapporti con il Parlamento: Riccardo Fraccaro
Ministro degli Affari Europei: Paolo Savona
Ministro della Difesa: Elisabetta Trenta
Ministro della Giustizia: Alfonso Bonafede
Ministro della Pubblica Amministrazione: Giulia Bongiorno
Ministro della Salute: Giulia Grillo
Ministro degli Affari Regionali: Erika Stefani
Ministro del Sud: Barbara Lezzi
Ministro dell'Ambiente: Sergio Costa
Ministro ai Disabili e alla Famiglia: Lorenzo Fontana
Ministro dell'Agricoltura e del Turismo: Gian Marco Centinaio
Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture: Danilo Toninelli
Ministro dell'Istruzione: Marco Bussetti
Ministro dei Beni Culturali: Alberto Bonisoli

Leggi tutto...

INFLUENZA: Il Ministero pubblica la circolare con le raccomandazioni per la stagione 2018-2019'

influenza thumb medium250 250Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha firmato la circolare ''Prevenzione e controllo dell''influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019'', La pubblicazione del documento - spiega il ministero - è "in anticipo rispetto agli anni precedenti, per permettere alle Regioni di procedere al bando delle gare per la fornitura dei vaccini da utilizzare durante le campagne vaccinali. La
circolare non comporta modifiche sostanziali alle modalità di prevenzione e controllo dell'influenza e ai tempi della campagna di vaccinazione antinfluenzale, ma prevede, l'inserimento dei donatori di sangue tra le categorie a cui la vaccinazione è offerta attivamente e gratuitamente". "L''influenza è una malattia
respiratoria che può manifestarsi in forme di diversa gravità, che in alcuni casi, possono comportare il ricovero in ospedale e anche la morte. Alcune fasce di popolazione, come i bambini piccoli e gli anziani, possono essere maggiormente a rischio di gravi complicanze influenzali, come polmonite virale, polmonite batterica secondaria e peggioramento delle condizioni mediche sottostanti"

IL TESTO DELLA CIRCOLARE