Ven14122018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg News Lazio MARSELLA (OMCEO ROMA): Manca ancora cultura della mediazione nelle cause in medicina

News Lazio

MARSELLA (OMCEO ROMA): Manca ancora cultura della mediazione nelle cause in medicina

 malasanita33 thumb large300 300"Prima della riforma Gelli, nel Lazio erano 600/700 le denunce ogni anno da parte di pazienti nei confronti dei loro medici, e' stato firmato un protocollo col Tribunale di Roma per continuare l'attivita' di ricerca, che permettera' di vedere quali saranno i dati piu' aggiornati manca la cultura della mediazione da parte del cittadino e dell'esercente della professione sanitaria perche' alla fine tutti si fidano del giudizio del Tribunale. Se riuscissimo a sensibilizzare la comunita' verso la mediazione eviteremmo il sovraccarico dei tribunali. Il Lazio ha introdotto una Camera di Conciliazione, che e' allo stato sperimentale e non ci sono ancora dati disponibili". Luigi Tonino Marsella, medico legale e consigliere Omceo Roma, in occasione del convegno 'Oftalmologia legale, luci e ombre', che si e' tenuto nella sede dell'Ordine Romano