Dom18042021

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Rassegna Stampa MESSAGGERO ROMA: Dosi tagliate ai dottori di famiglia via alle prenotazioni per i 60enni

MESSAGGERO ROMA: Dosi tagliate ai dottori di famiglia via alle prenotazioni per i 60enni

 
1-rassegna-stampa thumb medium250 250Dosi tagliate ai dottori di famiglia prenotazioni per i 60enni L'EMERGENZA Mentre partono le prenotazioni del vaccino anti-Covid per la fascia d'età dei 60enni (primi clic alla mezzanotte di oggi con i nati nel 1952 e nel '53), la Regione ha deciso di bloccare, di nuovo, la consegna delle dosi di AstraZeneca ai medici di base. Il motivo è sempre lo stesso: nei frigo delle Asl scarseggiano le boccette della casa farmaceutica anglo-svedese, ragione per cui, almeno nelle prossime settimane, ai dottori di famiglia saranno affidate soltanto le fíale di Pfízer. Non solo per gli ultra-ottantenni, ma anche per gli over 70 e poi..