Lun21052018

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Dalle Regioni TORINO: fuga dai pronto soccorso: tanti medici rifiutano la 'prima linea'

TORINO: fuga dai pronto soccorso: tanti medici rifiutano la 'prima linea'

 mediciospedale2 thumb other250 250Mancano i medici nel capoluogo è proprio di ieri la notizia che ad un concorso per cinque posti da medico nei pronto soccorso del Martini, del Giovanni Bosco e del Maria Vittoria di 9 iscritti solo 5 si sono presentati alle prove. «Se tutto andrà bene riusciremo a coprire le esigenze immediate, ma presto dovremo fare nuovi concorsi», dichiara sconsolato Fabio De Iaco, responsabile del pronto soccorso dell'ospedale Martini. L'emergenza è in emergenza. E stavolta non per il sovraffollamento di pazienti." Mancano medici specializzati in emergenza e il problema è nazionale De Iaco è chiaro "Chi mai sceglierebbe un posto dove il carico di lavoro è maggiore che altrove, dove si guadagna meno, perché difficilmente riusciamo a fare attività libero-professionale, dove ci sono meno opportunità di carriera. E quando non ci sono le denunce, bisogna affrontare il rischio di insulti o di botte? Chi ha un'alternativa va altrove".