Mer02122020

Ultime notizie:
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttive

    Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

    Leggi la documentazione e direttive e-Privacy

Back Sei qui: Home NEWS News Fimmg Dalle Regioni LOMBARDIA: Medici di famiglia disponibili a effettuare i tamponi rapidi su base volontaria

LOMBARDIA: Medici di famiglia disponibili a effettuare i tamponi rapidi su base volontaria

 medici-a-nerola thumb other250 250I medici di famiglia lombardi hanno dato la loro disponibilità alla Regione a eseguire i tamponi rapidi per il Covid-19 nei loro studi. A farlo non saranno tutti, ma chi si renderà disponibile, così Paola Pedrini, segretaria della Fimmg (Federazione italiana medici medicina generale) Lombardia. "Questa è la proposta che abbiamo presentato lo scorso 18 ottobre alla Regione Lombardia in un incontro informale a cui però ancora non abbiamo ricevuta risposta. La nostra idea è che i medici di famiglia, insieme agli infermieri di famiglia, eseguano i tamponi rapidi in strutture organizzate, magari predisponendo degli appositi punti a livello territoriale". Si tratta di un modo per "aiutare, in un momento in cui i laboratori sono in difficoltà a eseguire l'analisi di tutti i tamponi e dare i risultati in tempi rapidi".